"Se vuoi correre un miglio,

corri un miglio.

Se vuoi vivere un'altra vita,

corri una maratona."

"Se sono libero, è perché

continuo a correre".

"Un atleta in corsa,

è una scultura

in movimento".

Ultima Notizia

23 febbraio 2020

Napoli City Half Marathon

Sfuma di pochissimi secondi il sogno degli organizzatori di rompere il muro dell’ora, l’impresa è solo sfiorata dal keniano Henry Rono (Team RunCzech) che vince la Napoli City Half Marathon in 1h00’04” che vale come nuovo primato della gara e primato personale di questo giovanissimo atleta che ha un grande futuro davanti a sé. Cancellato il 1h00’12” fatto nel 2018 dal connazionale Abel Kipchumba, oggi splendido in 2^ posizione con un 1h00’35”. Podio tutto di matrice keniana grazie a Evans Kipkorir Cheruiyot che arriva appena dietro in un altrettanto velocissimo 1h00’42”. Nella gara femminile   1h06’47” è il tempo finale della keniana Viola Cheptoo . Nuovo primato della gara battuto di quasi due minuti, record che era di 1h08’38” fatto nel 2018 dalla Eshete Shitaye.  A completare il podio femminile  è l’etiope Birho Adhena Gidey 2^ con uno splendido 1h07’57” oggi all’esordio, terza è la sudafricana Glenrose Dimakatso Xaba che chiude in 1h09’30”, anche lei al primato personale (1h09’47” il precedente) sulle strade partenopee.

Per quanto riguarda invece il nostro Team, dei 27 atleti iscritti alla manifestazione soltanto 18 si sono presentati ai nastri di partenza, condizionati forse dalle notizie poco rassicuranti riguardanti il "Coronavirus". I nostri Orange presenti comunque  hanno dato vita ad una interessantissima prestazione agonistica . Ottima prestazione per Fiorenzo MORELLA che taglia il traguardo con un tempo di 1h:23':39'' nonostante i crampi ai polpacci che lo hanno afflitto negli ultimi chilometri della gara. Buon esordio inoltre  con i nostri colori per Giovanni SIANO con un tempo di 1h:36':00'',Sebastiano FANTINI con 1h:55':27'' e Ruggero VERGONA CON 1h:56':57''. Ecco tutti  tempi: